Dopo un anno e mezzo di limitazioni e cancellazioni di viaggi, nel 2022, il motto di chi ama viaggiare, sarà “cogli l’attimo“. Lo sostiene una ricerca condotta da Booking.com, sul futuro dei viaggi che ha permesso di individuare sette trend che influenzeranno la ripresa del turismo nel 2022.

 

Cosa cambierà? Ci saranno nuove esigenze, desideri ed aspettative rispetto ai viaggi e una nuova consapevolezza: viaggeremo per ricercare il benessere mentale. Di fronte al futuro incerto e alla realtà imprevedibile, i viaggiatori coglieranno al volo le occasioni senza troppe pianificazioni, approfitteranno delle vacanze per staccare completamente dal lavoro e godersi la vacanza momento per momento, come se fosse la prima della loro vita. La ricerca del benessere sarà una priorità per molti viaggiatori che, dopo un lungo periodo di restrizioni sociali, avranno più voglia di socializzare e fare nuovi incontri.

 

Dalla ricerca, condotta su 24.000 persone in 31 Paesi del mondo, si evince un diffuso ottimismo e una gran voglia di tornare ad esplorare il mondo e conoscere nuove culture.

Entriamo nel vivo e spieghiamo nel dettaglio questi sette trend del turismo 2022.

tendenze turismo
tendenze turismo 2022
  1. Viaggiare per stare bene

Il viaggio è terapeutico in tutti i sensi, oggi più che mai, un modo per prenderci cura di noi stessi. Solo oggi ci accorgiamo di quanto sia importante viaggiare per stare bene e per arricchirci sotto tutti i punti di vista. Viaggiare permette di staccare la spina, ti arricchisce e ti ricarica. Già l’idea di una vacanza o di organizzare un viaggio, mette di buon umore. Sei d’accordo?

 

  1. Lavorare in vacanza? No, grazie

Nel 2022 in tanti decideranno di partire e di godersi le meritate vacanze. Dopo un anno di smartworking in cui non c’è stato confine tra vita privata e vita professionale, è arrivato il momento di separare i due ambiti. Se fino allo scorso anno, si preferivano periodi più lunghi di vacanza in cui si univa lavoro e tempo libero, nel 2022 si preferiscono periodi più brevi se ciò significasse poter staccare completamente la spina.

 

  1. Come la prima volta

Il viaggio nel 2022 sarà un momento da vivere appieno istante per istante. Tutti i momenti, dall’organizzazione, alla preparazione del bagaglio, dalle esperienze vissute durante la vacanza agli incontri con le persone locali, tutto acquista una nuova consapevolezza. Sarà come partire per la prima volta. La maggior parte delle persone desidera assaporare il piacere delle piccole cose, come prendere il sole, trovarsi in riva al mare o a un lago, e ammirare un tramonto e addirittura  muoversi con i mezzi pubblici in una città dove si parla una lingua straniera.

Tendenze turismo 2022
Tendenze turismo 2022

4. Il rapporto con le persone.

La pandemia ha portato qualcosa di positivo: ci ha fatto recuperare il rapporto con il vicinato, riscoprire e rivalutare i luoghi vicino casa, facendoci stupire della loro bellezza, ci ha dato l’opportunità di vivere più intensamente la comunità. Questo  senso comunitario, secondo Booking.com,  ce lo porteremo anche nel 2022. I viaggi sono visti come un’opportunità per la comunità della destinazione, e i viaggiatori saranno sempre più alla ricerca di esperienze autentiche e genuine rappresentative della cultura autentica del luogo e cercheranno di essere più consapevoli in ogni viaggio che intraprenderanno.

 

5. Voglia di socializzare.

Uno degli aspetti più piacevoli di un viaggio è senza dubbio quello di conoscere gente nuova, persone del posto ma anche turisti provenienti da altre parti del mondo. Nel 2022, dopo periodi di isolamenti e restrizioni sociali, aumenta la voglia di incontrare e fare amicizia. Aprirsi agli altri fa bene al cuore, ed entrare in contatto con culture diverse dalla propria arricchisce. Dalla ricerca emerge anche una maggiore propensione all’utilizzo di app di incontri per incontrare l’anima gemella.

  

6. Parola d’ordine: flessibilità.

Oggi più che mai abbiamo tutti voglia di esplorare il mondo. Quest’anno coglieremo le occasioni al volo senza troppa pianificazione. Di fronte all’imprevedibilità della vita, flessibilità, improvvisazione e senso di avventura saranno le parole d’ordine. Si prevede un aumento dei viaggi last minute e una maggiore apertura ai diversi tipi di vacanza. Sì alle nuove esperienze!

  

7. Tecnologia e imprevedibilità.

La tecnologia giocherà un ruolo fondamentale per alleviare le ansie dovute agli spostamenti e continuerà a semplificare la vita anche in vacanza. E così i viaggiatori saranno più propensi a utilizzare app e servizi che informano automaticamente le strutture del cambio di orario di arrivo degli ospiti. Ai viaggiatori piacerebbe avere a disposizione  app e servizi  innovativi in grado di prevedere, con mesi di anticipo, in quali Paesi sarà sicuro viaggiare, o di suggerire mete facili da raggiungere, in base alle misure anti Covid del proprio Paese e della destinazione. Chissà, forse qualche startup sarà già al lavoro.

La ricerca condotta da Booking mostra un quadro positivo ed ottimista che ci fa ben sperare. Siamo convinti che iniziare l’anno con la voglia di esplorare il mondo e sia di buon auspicio. Auguriamo a tutti voi un anno ricco di viaggi e di esperienze uniche!

 

Per maggiori informazioni sulla ricerca di Booking.com clicca qui. 

 

Tendenze turismo 2022
Shares
it_ITItalian