Utilizzare il gioco per far conoscere un territorio può essere una strada efficace da percorrere? Oggi vi parliamo di “ITALY. Land of Wonders”, il videogioco da scaricare gratuitamente sul proprio smartphone, che ti racconta l’Italia con il suo patrimonio culturale e le sue meraviglie. Lanciato lo scorso anno, è stato creato dallo sviluppatore italiano Infinity Reply e rilasciato dalla Farnesina.

 

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha voluto scommettere su un mezzo innovativo e divertente per far conoscere e promuovere le bellezze dell’Italia nel mondo soprattutto ai più giovani e agli stranieri. Il videogioco infatti è stato pensato anche per le scuole ed è indicato soprattutto ad un pubblico straniero che voglia scoprire il nostro Paese e imparare la lingua.

“ITALY. Land of Wonders”. Scoprire l’Italia divertendosi

 

In cosa consiste il videogioco? La storia inizia con Elio, un anziano guardiano del faro, che ogni mattina deve “accendere” il sole che splende sull’Italia, servendosi di 20 scintille recuperate nel corso della notte dalle 20 Regioni italiane. Il giocatore dovrà aiutarlo a recuperare le scintille, così da accendere il faro e permettere al sole di splendere di nuovo. La ricerca delle scintille è un vero e proprio viaggio nei luoghi d’Italia, in cui il giocatore sarò accompagnato da  5 custodi e cioè da Natura, Gastronomia, Arte, Spettacolo e Design (i settori italiani per eccellenza).

Per raggiungere l’obiettivo, il giocatore deve superare 100 livelli di puzzle game, di cui ognuno ricostruisce in 3D i luoghi simbolo dell’Italia. Un appassionante percorso a tappe, attraverso mari e montagne, città e castelli, borghi, tradizioni, miti e leggende del nostro Paese. Sono oltre 600 i testi contenenti personaggi, storie e curiosità sull’Italia.

Il videogioco è molto semplice, con mosse ripetitive e con una grafica colorata e di impatto, per questo molto adatto anche a bambini e ragazzini.

E, in un viaggio alla scoperta dell’Italia che si rispetti, non poteva mancare la musica, altro pezzo forte del patrimonio italiano.  A far da cornice al videogioco, ci sono i grandi classici della musica italiana, dal melodramma al barocco fino a famose colonne sonore.

 

 

Insomma, tornando alla domanda iniziale, sicuramente “ITALY. Land of Wonders” offre un modo divertente, interattivo e coinvolgente, per conoscere e imparare qualcosa in più dell’Italia a chi già la conosce ma anche e soprattutto a chi ha voglia di scoprirla e di migliorare la conoscenza della lingua italiana. Quindi potrebbe essere un interessante ed efficace operazione di promozione dell’Italia e della sua cultura nel mondo. Ci piacerebbe capire come è stato usato soprattutto dalle scuole e conoscere i feedback.

 

Il videogioco della Farnesina rappresenta un altro esempio in cui l’innovazione si mette al servizio della cultura rendendo il ricco patrimonio italiano fruibile e accessibile a tutti soprattutto ad un pubblico più giovane.

 

Totalmente gratuito è disponibile in 11 lingue in tutto il mondo nelle versioni per iOS e Android, smartphone e tablet.

 

Shares
it_ITItalian