Sapete chi sono i nuovi promotori dell’Italia nel mondo? Secondo Coldiretti sono gli agrichef, figura professionale che negli ultimi tempi si sta affermando sempre di più, attirando l’attenzione di appassionati di cucina e di tanti turisti alla scoperta delle tradizioni locali. In cinque anni, anche in risposta al successo che gli agriturismi stanno ottenendo ed hanno ottenuto negli anni passati,  sono addirittura quadruplicati.

Ma chi sono precisamente gli agrichef? 

 

agrichef

GLI AGRICHEF

Entriamo nel dettaglio di questa figura professionale sempre più richiesta.

Sappiamo bene che il cibo è l’espressione di un territorio e che dietro ad ogni piatto c’è una storia fatta di cultura e tradizioni locali. Il lavoro dell’agrichef diventa importante in quanto contribuisce a promuovere e valorizzare un territorio.

 

Infatti, come suggerisce la parola stessa, l’agrichef è un cuoco contadino che lavora nelle cucine degli agriturismi utilizzando i prodotti da lui stesso coltivati nella sua azienda. Unisce quindi l’anima agricola con l’anima dello chef trasformando i prodotti della terra e promuovendo le tipicità del posto. Il suo lavoro è doppiamente importante: contribuisce a divulgare i saperi locali, le tradizioni contadine e, al tempo stesso, si fa promotore del territorio attraverso i piatti che prepara ponendo la massima attenzione sulla valorizzazione dei prodotti e sulle ricette tradizionali. L’agrichef incarna dunque tutto ciò che un ospite cerca: esperienza contadina e competenza in cucina.

 

Come si diventa agrichef? Dal 2017 Coldiretti, nell’ambito del progetto di Campagna Amica, ha creato la prima Agrichef Academy  una scuola dedicata alla formazione degli operatori agrituristici soci o futuri soci della rete degli Agriturismi Campagna Amica. I corsi sono organizzati in molte Regioni italiane, spesso svolti all’interno degli agriturismi stessi, con lo scopo di far acquisire agli aspirati, le conoscenze ed il titolo di agrichef professionale.  A breve, sarà inserito negli Istituti Professionali, il corso di agrichef, anche con percorso misto Agro-Alberghiero. Un’interessante opportunità per tanti giovani che amano questo settore in continua crescita e sviluppo.

 

agrichef

AGRTURISMO: SETTORE IN CRESCITA

Gli agriturismi in Italia sono in aumento e sempre più persone scelgono di mangiare in queste strutture, perché cercano qualità e genuinità nei piatti e il rispetto per l’ambiente. Mangiare direttamente dal produttore significa avere sulle tavole prodotti freschi che hanno uno stretto legame con il territorio, con la sua storia e la sua cultura. Gli agriturismi sono gettonati anche dai turisti stranieri che, appassionati dell’Italia e della sua cucina, sono sempre più alla ricerca di esperienze a contatto con il territorio e con la natura che consenta loro di conoscere meglio i luoghi che visitano. E, non si limitano ad alloggiare e provare i piatti tipici, ma vogliono imparare a cucinare italiano, capire le differenze tra un olio extra vergine d’oliva di qualità da quello dozzinale e vogliono imparare a conoscere e rispettare i prodotti locali e regionali.

 

Questo trend ha favorito la nascita di tanti nuovi agriturismi in tutt’Italia facendo aumentare di conseguenza la richiesta di agrichef che, con il loro lavoro conferiscono valore sia alla filiera agroalimentare che a quella turistica. Nel 2019 si contavano mille cuochi contadini in tutte le regioni italiane di cui oltre cinquanta toscani, essendo la Toscana la Regione con più agriturismi.

 

Questo spiega inoltre il successo di trasmissioni come “Uno chef in fattoria il reality show culinario trasmesso dal 2019 sul canale Food Network, in cui lo chef Roberto Valbuzzi porta in tavola i prodotti coltivati nel suo orto e la popolarità di chef come Davide Nanni che, dopo diverse esperienze in vari ristoranti, sia in Italia che all’estero, è tornato nel suo paesino di origine Castrovalva, un borgo di soli 12 abitanti in provincia de L’Aquila dove ha creato la sua cucina “wild” fatta di piatti semplici, della terra, alle volte realizzati letteralmente tra le montagne. Davide Nanni lavora inoltre nell’agriturismo di sua madre portando in tavola la cucina locale. Oggi è diventata una star dei social, con quasi 210mila followers tra Instagram, Facebook e Tik Tok.

 

Alla luce di queste riflessioni possiamo ribadire che gli agrichef sono “i nuovi “genuini influencer”  del Made in Italy, sempre più ricercati dai turisti e sempre più protagonisti sulle televisioni locali e nazionali, promotori della cultura del cibo italiana nel mondo.

 

 

Shares
it_ITItalian